fbpx
Connessione

La connessione a Internet è, oggi più che mai, nel quotidiano di tutti. E i numeri lo confermano.

E oltre ai numerosi benefit che la rete porta nelle mani e nelle case dei sempre più numerosi utenti, vanno annoverate, purtroppo, anche le inevitabili problematiche: alcune note e personali (come quelle relative all’uso in senso stretto), altre di rilievo e limitanti al buon uso del servizio offerto: quelle realtive ai problemi di connessione che sovente si riscontrano.
I dati di studi di settore condotti per l’anno appena concluso confermano la problematica, tutt’altro che nuova ai fruitori della rete e tutt’altro che marginale: gli utenti riscontrano ancora problemi dovuti alla scarsa qualità della connessione.
Il disagio è riscontrato (e già lo era) anche con una certa frequenza. L’esplosione della Pandemia da Covid-19, poi, ha amplificato il tutto.

Connessione insufficiente: PsyCare risolve il problema

L’esercizio di una professione sanitaria tanto importante quanto delicata, come lo è quella dello psicologo (e categorie affini), presuppone la condivisione e l’incontro di pazienti in momenti tanto importanti quanto particolamente delicati. La difficoltà di gestire un consulto a distanza, causa problemi di connessione, in questo caso più che in altri, rischia di compromettere il buon esito dell’incontro e di vanificare, non solo per modo di dire, il lavoro fatto nei precedenti incontri.

In PsyCare, gli stessi presupposti che hanno spinto il team alla realizzazione dell’innovativo servizio di gestione online degli incotri terapeutici, fanno sì che l’attenzione alle problematiche che gli utenti possono riscontrare nelle loro attività online non cali mai. Quello della connessione è solo il primo dei temi che il team ha preso in carico e al quale ha trovato quantomento una gestione ottimale, se non una soluzione definitiva.

La qualità della connessione, si sa, diepende da molteplici fattori, alcuni dei quali prescindono da ogni nostra attività e su molti dei quali nessun intervento risolutivo è possibile. Il team, dunque, ha deciso di concentrarsi sull’unica attività concretamente fattibile, quella che avrebbe potutto migliorare “l’esperienza utente” e soprattutto risolvere il problema: la verifica preliminare della qualità della connessione.
La verifica della qualità della connessione fornisce un feedback importante per chi deve lavorare online ed è il primo passo per iniziare una seduta online con una maggiore serenità.

In PsyCare la verifica preliminare della connessione

I problemi di connessione si manifestano senza una regola, spesso non possono essere evitati; possono essere dovuti al tipo di connessione, alla qualità della stessa oppure alla distanza del dispositivo usato dal router. 

Basterebbe saperlo….
In PsyCare abbiamo risolto il problema: abbiamo messo a disposizione dell’utente un servizio innovativo.

Il terapeuta che deve gestire un incontro di terapia online ha finalmente la possibilità di:
- verificare la qualità della connessione
- valutare lo stato al momento

Dopo aver ricevuto informazioni sulla qualità della connessione (sua e del paziente), il terapeuta può decidere come gestire l’incontro online. A seconda del caso e delle necessità, può invitare il paziente a rimandare l’incontro o piuttosto attivarsi con le modalità di routine in caso di problemi [Supporto: Problemi di Connessione].

Come PsyCare Verifica la qualità della connessione

PsyCare, per la gestione delle sedute online, mette a disposizione una SALA D’ATTESA VIRTUALE nella qulale il terapeuta ha a disposizione alcune funzionali attività [vedi Supporto: Sala d’attesa virtuale].
La principale funzionalità è, appunto, quella di verifica della qualità della connessione internet nel momento in cui vi si accede: è sufficiente un click per effettuare una verifica e avere in pochi secondi un riscontro effettivo sulla qualità della connessione.

È davvero semplice. Basta un click.
Vediamo come.
Una volta entrati nella Sala d’attesa Virtuale, si visualizzerà la sezione dedicata alla verifica: si potrà procedere alla verifica semplicemente facendo click sulle rispettive icone di rete:

  • per fare subito una valutazione della qualità della tua connessione (in quanto terapeuta)
    fai click sulla tua icona
    Connessione

  • per verificare la qualità della connessione del tuo paziente (una volta entrato nella sua sala d’attesa virtuale) fai click sull’icona dedicata a lui
    Connessione

Avrai così una fondamentale informazione per fare una valutazione e, in base alle risposte ricevute, potrai decidere come procedere.

La connessione è sempre necessaria: oggi più che mai

La pandemia ha cambiato radicalmente la vita di tutti, spostando la vita quotidiana dall’esteno (lavoro, scuola, terapia, palestra) alle nostre case; ma, al momento, ancora in molti non dispongono di un accesso internet a banda larga e quindi, a volte, si possono verificare problemi dovuti alla connessione, sia sui flussi di dati che sui collegamenti video durante le attività telematiche. Il problema è piuttosto serio se si pensa che l’accesso a internet è riconosciuto come diritto fondamentale di ogni persona. Quindi, migliorare il processo per agevolare e ottimizzare questo diritto è il primo passo per iniziare il persorso innovativo che il momento storico ci ha inveitabilmente sollecitato.

In linea con gli altri Paesi occidentali, l’Italia si conferma più che connessa: come dimostrato dal trend in crescita sull’uso di internet, piattaforme e nuove tecnologie. Il panorama digitale è in continua evoluzione. Da una rilevazione ANSA condotta a fine 2020 emerge che in Italia il numero degli smartphone risulta essere superiore a quello degli abitanti: circa 80 milioni di devices mobile per 60 milioni di popolazione (in Italia, dunque, ci sono più smartphone che abitanti). Non a caso, la popolazione italiana trascorre la maggior parte del proprio tempo online: per le notizie non esistono più i giornali, per le attività assistenza medica si fa sempre più frequentemente riferimento a piattaforme online, per gli acquisti non esistono più i negozi fisici e anche le palestre sono online.
I benefit sono innegabili.

L’avanzamento della tecnologia e la rivoluzione digitale hanno indubbiamente cambiato il mondo, apportando allo stesso sicuramente aspetti positivi, ma sollevando anche alcune rilevanti problematiche.
PsyCare ha iniziato a risolverne alcune.